Facebook riduce la visibilità dei post di brand: sette modi per aggirare l’ostacolo

Gli esperti di social media hanno cominciato ad accorgersi a settembre che i post delle pagine brand di Facebook raggiungevano un numero decrescente di fan.

Ora l’ammissione ufficiale del social in blu che, secondo quanto scrive l’articolo di Event Report, ha dichiarato di avere ridotto la portata dei post aziendali per spingere gli uffici marketing a pagare per avere maggiore visibilità sul newsfeed dei propri fan.

In altre parole, se prima ogni post di una pagina aziendale veniva visualizzato da circa il 10% dei fan della pagina, ora la portata è scesa probabilmente al 7%.

Ancora non è chiaro se Facebook riuscirà a monetizzare sulla mancata visibilità gratuita, ma certo occorre correre ai ripari: se gli utenti visualizzano meno post, è inevitabile che calino anche l’engagement e le condivisioni, che a loro volta portano nuovi fan. Per mantenere visibilità occorre quindi pubblicare post più “virali”, capaci di generare maggiore interazione e quindi di compensare la portata “sottratta” dal nuovo algoritmo.

I 7 suggerimenti che seguono per aumentare la “condivisibilità” dei propri post aziendali derivano da un articolo del blog Buffer sulle più recenti statistiche Facebook.

1. Includere sempre un’immagine
Il 93% dei post su Facebook che generano maggiore interazione hanno una foto. Le immagini attirano l’attenzione molto più dei link, dei testi e persino dei video. I post con foto ricevono il 53% in più di like, il 104% in più di commenti e l’84% di click in più rispetto alla media dei post che non ne contengono.

2. La sintesi innanzi tutto
Non vale solo su Twitter: anche su Facebook la brevità è premiata. Le statistiche dicono che i post con meno di 250 caratteri generano un engagement superiore del 60% a quello che ottengono i post con testo più lungo. Se si riesce a sintetizzare il messaggio in meno di 80 caratteri, l’engagement aumenta del 66%.

3. Rivalutare gli emoticon
Potrà stupire, ma pare che gli emoticon, cioè le faccine che riproducono le espressioni del viso, non siano prerogativa degli adolescenti. Includerli nei post significa infatti ottenere più like (+57%), più commenti (+33%) e più condivisioni (+33%).

4. Meglio non pubblicare post di lunedì e martedì
Ogni settore di attività ha i propri tempi: i giorni migliori per pubblicare post su una pagina automotive probabilmente differiscono da quelli più adatti per una pagina di cosmetici. Tuttavia, su Facebook pare che le percentuali di engagement più alte si ottengano il giovedì e il venerdì. Molto bassi i livelli di interazione registrati di lunedì e martedì, l’attenzione comincia a salire solo il mercoledì.

5. Il potere del punto di domanda
Se l’obiettivo è ottenere commenti, la tecnica migliore per raddoppiarne la quantità è inserire nel post una domanda, anche a rischio di ridurre i like e le condivisioni, che invece con le domande diminuiscono. Attenzione però al tipo di domanda: quelle “chiuse”, che prevedono un numero ridotto di risposte, frenano l’interazione. Le domande migliori sono quelle aperte, che lasciano spazio a tanti tipi di risposta.

6. I concorsi piacciono
Indire concorsi, gare o competizioni sulla pagina Facebook incrementa il numero dei fan, naturalmente a patto che per parteciparvi sia necessario mettere like sulla pagina. Le statistiche indicano che il 35% dei fan delle pagine brand (di qualsiasi genere) hanno cliccato il like alla pagina solo per potere accedere a un concorso o competizione, fosse anche solo l’invito a scrivere la più bella didascalia per una foto. I post con le parole “vinci”, “concorso”, “partecipa”, “vincitore” registrano maggiori livelli di engagement.

7. A caccia di sconti e coupon
Come i concorsi, anche sconti e coupon sono molto apprezzati dagli utenti Facebook: il 42% di chi è divenuto fa di una pagina brand lo ha fatto per ottenere uno dei due. Le campagne basate sull’erogazione di coupon sono quelle che registrano il massimo livello di interazione, seguite da vicino da quelle che regalano gadget.

© Event Report – riproduzione consentita con credito e link alla fonte

Annunci

Le vacanze italiane fra Emilia Romagna e Puglia

Riviera Romagnola e Salento. Sono queste le regine dell’estate 2013 secondo Casevacanza.it, il portale che si occupa di affitti turistici, che vede concentrarsi soprattutto in Puglia e in Emilia Romagna il maggior numero di richieste. Calcolando i 3 mesi di giugno, luglio e agosto, la domanda si orienta su mete differenti. Mentre per quanto riguarda giugno sono le coste della Riviera Romagnola ad attirare di più i turisti, a luglio e agosto la palma del vincitore tocca alla Puglia.

A giugno è l’Emilia Romagna la Regione che ha ricevuto il maggior numero di prenotazioni: Riccione la località in assoluto più ambita, seguita da Cattolica e Rimini. Bene anche la Toscana: fra le trenta località con più prenotazioni troviamo San Vincenzo (Livorno), Follonica e Castiglione della Pescaia (Grosseto).

A luglio, invece, si assiste a una sostanziale parità tra Puglia ed Emilia Romagna: Gallipoli è la meta più ricercata, superando Riccione che in questo mese è seconda per numero di prenotazioni.

Ad agosto però non c’è partita, è il Salento la meta prediletta dagli italiani e l’analisi di Casevacanza.it lo dimostra: fra le prime trenta località per volumi di prenotazioni sette si trovano a Sud della Puglia.

trulli

Napoli, prende il via domani Bmt 2013

Oltre 450 espositori per 5 padiglioni: sono questi i numeri con cui domani, 5 aprile, aprirà i battenti l’edizione 2013 della Borsa mediterranea del turismo di Napoli. I corridoi della Mostra d’Oltremare ospiteranno per i tre giorni della manifestazione anche 450 buyer esteri.

bmt
Tra le novità dell’appuntamento, un’area dedicata al turismo Gltb e i corsi di formazione per le agenzie di viaggi sulle opportunità delle nuove tecnologie.

Diversi i debutti in programma: per la prima volta sbarcheranno a Napoli il Giappone e l’associazione Visit Usa, oltre a diversi tour operator che sino a quest’anno non rientravano tra gli espositori. Inoltre, uno spazio verrà dedicato a Città della Scienza, recentemente distrutta da un incendio: Bmt appoggia infatti la causa per la ricostruzione immediata del polo espositivo.

“C’è stato un grosso lavoro di preparazione durato oltre 6 mesi – è il commento di Angelo De Negri, presidente di Bmt Napoli e a.d. di Progecta Srl -. Un’operazione che si è concretizzata però con il ‘tutto esaurito’ anche per questa edizione. Un segno che il settore è ancora vivo e vuole continuare e crederci”. De Negri aggiunge inoltre: “In Italia ci sono solo due fiere che funzionano: Bmt e TTG Incontri”.

L’edizione 2013 dell’evento offrirà anche quattro workshop tematici, che si svolgeranno nelle prime due giornate, dedicati a Incoming, Turismo sociale, Terme & benessere e Incentive & congressi.

Spot Ryanair con i deputati: “Andate a casa”

spot

 

Ryanair non perde occasione di sfruttare a proprio vantaggio gli eventi e i personaggi del momento, come avvenuto recentemente con le dimissioni di Papa Ratzinger, per il lancio di nuove rotte o campagne promozionali.

In occasione del lancio del network estivo sulla Penisola, che prevede un totale di 380 rotte da 21 aeroporti italiani verso 107 destinazioni, sul sito del vettore guidato da Michael O’Leary è comparsa la pubblicità di lancio dai toni volutamente provocatori.

Questa volta niente immagini del ceo, pronto a prestare il proprio volto con le vesti papali non più di due mesi fa, ma direttamente i parlamentari e la frase: “Perché non andate tutti a casa?” con aggiunto in piccolo “O dove volete voi”. Provocazione con effetto garantito verso il cliente finale, un metodo di cui Ryanair è maestra anche involontariamente, come nel caso dell’annuncio del comandante che invitò i passeggeri a votare Beppe Grillo.

Club Med lascia Otranto: 120 lavoratori a casa

Club Med OtrantoAlla vigilia dell’inizio della stagione estiva, il Club Med di Otranto chiude i battenti, lasciando a casa circa 120 dipendenti. I lavoratori, guidati dall’Unione sindacale di base, hanno protestato sotto la sede della Regione Puglia a Bari, mentre era in corso una riunione tra Loredana Capone, assessore regionale allo sviluppo economico, il sindaco di Otranto Luciano Cariddi, il dg di Club Med Italia Gino Andreetta e Patrizio Sarti, ad di Italia Turismo, proprietaria della struttura gestita dal tour operator. Club Med non avrebbe ancora annullato il contratto risultando gestore dell’immobile fino alla fine del 2013. «Le cause di tale decisione – ha spiegato Andreetta al Corriere del Mezzogiorno di Lecce – non sono legate al territorio pugliese, ma alle difficoltà che la società sta incontrando sul piano internazionale e quindi a una revisione totale degli investimenti». «All’operatore è stato proposto di rivedere la decisione almeno per questa stagione, in modo tale che Italia Turismo abbia il tempo di trovare un altro gestore», ha spiegato il primo cittadino di Otranto. Club Med starebbe già pensando di affidare a un’altra impresa la gestione, almeno sino alla scadenza del suo contratto. Questa ipotesi non incontra il favore né dei sindacati né della Regione: «Non è pensabile che un’altra impresa possa subentrare e gestire il Villaggio a due mesi dall’apertura», ha commentato l’assessore Capone. Il prossimo incontro è stato fissato per il 4 marzo a Bari. Non è ancora escluso che la società possa rivedere la sua posizione.

www.clubmed.it

Club Med, riduzioni fino a 1.000 euro per due persone

Early Booking Bonus è la promozione estiva 2013 lanciata da Club Med che prevede, per chi prenota un soggiorno entro il prossimo 27 marzo una riduzione fino a 300 euro per adulto e adolescente in camera club nei resort 4 e 5 Tridenti e fino a 250 euro nei villaggi 3 Tridenti. A questa esclusiva promozione si aggiungono ulteriori 200 euro di riduzione per una camera di categoria superiore, per una riduzione totale fino a 1.000 euro per due persone.

In più, Club Med ha previsto per tutte le prenotazioni successive che risulteranno avere un prezzo inferiore rispetto al pacchetto acquistato con l’offerta Early Booking Bonus con scadenza 27 marzo, un rimborso che sarà effettuato con un buono su richiesta.

L’iniziativa è valida in tutti i Resort Club Med – compreso il resort di Pragelato Vialattea – per date di partenza dal 10 maggio al 31 ottobre 2013 (compresi).

L’operatore ha inoltre introdotto ulteriori promozioni per le famiglie con proposte specifiche per i bambini a seconda delle fasce d’età che prevedono una gratuità di soggiorno + volo per i più piccoli di età inferiore ai 2 anni e, in più, a partire da quest’anno e in una selezione di date, una gratuità di soggiorno per i bambini fino a 5 anni.

http://www.clubmed.it

puglia-peschici

Amsterdam, un anno di eventi

Amsterdam
Il 2013 per Amsterdam sarà un anno all’insegna dei festeggiamenti: tanti eventi tra canali e musei con aperture straordinarie. Un appuntamento imperdibile sarà l’iniziativa “ La 24 Ore del centro”, dedicata alla scoperta dei quartieri e dei distretti della città, e vedrà l’apertura di una serie di mostre speciali presso la casa di Rembrandt “ Rembrandthuis “ e l’Amsterdam Museum.
Grande attesa per la riapertura del Rijksmuseum che avverrà il 13 aprile. Sfoggerà un look innovativo grazie al genio creativo Cruz y Ortiz e al parigino Jean-Michel Wilmotte. Verranno esposte ben 8000 opere d’arte, tra dipinti, disegni, fotografie, mobili, costumi, gioielli, che ripercorreranno la storia di Amsterdam, dal Medioevo a oggi.
A maggio, invece, verranno riaperte le porte del Van Gogh Museum, in cui sarò possibile ammirare l’intera collezione del rinomato artista, nonché mettere a confronto i suoi quadri con i lavori dei suoi contemporanei.
E dopo un tour della città e dei musei più famosi, irrinunciabile una passeggiata lungo i canali di Amsterdam, che quest’anno compiono ben 400 anni! Se ne contano 1500 e ciascuno ha il suo fascino. Quelli che attraggono milioni di turisti ogni anno sono:
– Il Gouden Bocht, da Leidsestraat arriva a Vijzelstraat , lungo il quale sono ubicate le più belle e prestigiose case della città.
– Magere Brug, o Ponte Magro, è uno dei ponti più romantici. Di sera, illuminato da luci calde e soffuse, si trasforma in un set fotografico per gli innamorati.

La città è così bella da essere visitata in qualunque stagione. Concediti un weekend prenotando in uno di tanti hotel a Amsterdam.

Bed&Rec, vacanza e musica in Puglia

Dalla Puglia una proposta che coniuga vacanza e produzione musicale attraverso la formula del Bed&Rec, lo “studio di registrazione turistico” che permette alle band dilettanti o professioniste italiane ed estere di passare un periodo di vacanza con diverse modalità, dai 7 ai 60 giorni, nella Valle d’Itria. Un’idea applicata già all’estero, dove non di rado band e artisti famosi affittano ville e dimore storiche per trascorrere le vacanze e allo stesso tempo registrare i loro successi.

Bed&Rec comprende: la realizzazione in studio del disco e del making-of, la vacanza in Puglia in una location distante 100 metri dallo studio di registrazione, un servizio catering di enogastronomia locale, esibizione live e un servizio di trasporto per visitare i luoghi del territorio circostante e rilassarsi sulle spiagge della costa.

Il progetto verrà presentato alla Bit venerdì 15 febbraio alle ore 17.00 nella Sala Conferenze dello stand Regione Puglia.

http://www.regione.puglia.itbedandrec

Elezioni politiche Non si parla di turismo

elezioni-politiche-2013-sicilia
A poco più di quindici giorni dalle elezioni, lo scontro fra le formazioni politiche si fa sempre più intenso, e i temi all’ordine del giorno toccano il più possibile le tasche dei cittadini e delle imprese.
Promesse di ogni tipo e grandi classici, come il tema Alitalia, tornano a più riprese nelle interviste di questo o quel leader.

Il tema turismo, dopo le candidature a sorpresa di personaggi di spicco del mondo dei viaggi e l’attenzione dedicata nelle prime battute della campagna elettorale, sta, come di consueto, passando sotto tono, come se in un Paese con una vocazione spiccata all’inbound come il nostro l’argomento fosse comunque marginale, e non riguardasse aziende, posti di lavoro, e punti di Pil.

L’attenzione si sta invece concentrando sulla pressione fiscale, un argomento al quale sia i cittadini che le imprese sono particolarmente attenti.

Dal duro scontro sull’Imu, con Silvio Berlusconi che annuncia la sua eliminazione e restituzione beccandosi una secca ramanzina dal premier uscente Mario Monti, fino alla proposta di casa Pd di una politica fiscale più leggera per le imprese, le promesse della campagna elettorale seguono un copione abbastanza collaudato.

Oscar Giannino lancia l’abolizione dell’Irap, Sel parla di una fiscalità premiante per le imprese che investono, Berlusconi, di nuovo, cavalca il suo cavallo di battaglia della difesa del tricolore, tornando sullo spauracchio di Alitalia in mano ai francesi.

Quello che interessa alle aziende del turismo sembra essere un punto abbastanza trascurabile nelle dichiarazioni a effetto dei politici nazionali. TTG proverà a portare avanti la loro voce, nella speranza che ci sia qualcuno pronto all’ascolto, sia sul giornale che nella sezione speciale sul web Elezioni Politiche 2013.

Trenitalia, tariffe speciali per le elezioni

treno
Trenitalia comunica che gli elettori residenti in Italia e all’estero che, in occasione delle elezioni politiche del 24 25 febbraio 2013, raggiungeranno in treno le località dei seggi potranno viaggiare con le Tariffe Speciali previste per le consultazioni elettorali.

I residenti in Italia potranno ottenere, esclusivamente per viaggi di andata e ritorno in 2ª classe e livello Standard dei Frecciarossa, le seguenti riduzioni: 70% del prezzo Base per i treni media-lunga percorrenza nazionale (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity, IntercityNotte e Espressi) e servizio cuccette; riduzione 60% sui biglietti per treni Regionali. Per i residenti all’estero è prevista la tariffa Italian Elector (viaggi internazionali da/per l’Italia).

L’agevolazione si applica esclusivamente per viaggi effettuati in un periodo massimo di 20 giorni. Per i viaggi internazionali il periodo è esteso a due mesi. Il periodo di 20 giorni decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente l’ultimo giorno di votazione (questo compreso) e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno a partire dall’ultimo giorno di votazione (quest’ultimo escluso). Per i biglietti internazionali il limite dei 10 giorni è esteso ad un mese.

Per usufruire delle riduzioni gli elettori dovranno esibire: documento di identità, documento/tessera elettorale e, per il viaggio di ritorno, la timbratura tessera elettorale che attesti l’avvenuta votazione. Questi documenti, insieme ai biglietti relativi al viaggio di andata e a quello di ritorno, dovranno obbligatoriamente essere presentati al personale a bordo del treno che effettua la controlleria.

Le stesse agevolazioni sono previste anche per coloro che parteciperanno alle consultazioni elettorali per il referendum per il distacco di sette comuni dalla Regione Veneto e loro aggregazione alla Regione Trentino-Alto Adige (10 e 11 febbraio), e per le elezioni regionali in Lombardia, Molise e Lazio (in programma nei giorni 24 e 25 febbraio.

Informazioni sulle norme che disciplinano l’uso dello speciale biglietto ferroviario previsto per le consultazioni elettorali sono disponibili sul sito trenitalia.com, nelle biglietterie Trenitalia e nelle agenzie di viaggi abilitate.

http://www.trenitalia.com

Quando il fai da te rovina il viaggio: spot pro agenzie in Francia

Quando il fai da te rovina il viaggio: La breve storia mostra un cliente che, dopo aver cercato il viaggio su internet, stenta a prendere sonno, tormentato dalla paura di compagnie aeree in black list, hotel non riservati e disguidi vari che possono accadere a chi decide di non affidarsi a un professionista.

Profezia Maya: boom di prenotazioni in Puglia dai seguaci di un maestro indiano

La profezia male sulla (presunta) imminente fine del mondo continua a trasformarsi anche in occasione di business per alcuni.

L’ultima in ordine di tempo coinvolge direttamente il nostro Paese e per la precisione la Valle d’Itria, nota ai più anche come il territorio popolato dai tradizionali trulli.

I Paesi della zona, secondo quanto riportato da Repubblica.it, hanno visto un’impennata delle prenotazioni nelle strutture ricettive proprio in concomitanza con la data indicato dai Maya, il 21 dicembre 2012. Il motivo? Secondo una teoria dei seguaci del maestro indiano Babaji questo sarà l’unico angolo di terra destinato a salvarsi dalla catastrofe.

Va ricordato che qui esiste una comunità di seguaci del maestro che si era insediata nel 1979, per poi rimanere in maniera stabile.

2012-21.12.2012-asteroide-killer

Disneyland Paris: ultima settimana per ‘I giorni irripetibili’

Ultima settimana per l’iniziativa dedicata alle vendite in agenzie di viaggi di Disneyland Paris, che scadrà il prossimo 20 di novembre.

‘I giorni irripetibili’ prevede una serie di agevolazioni per i clienti sui pacchetti per il parco di divertimenti francese: si va dal 30 per cento di sconto sulla parte soggiorno a partire dalla formula 3 giorni e 2 notti, a cui si aggiunge la gratuità per i bambini sotto i 7 anni e, per alcune date, anche fino ai 12 anni.

“La promozione è valida anche per soggiorni nei periodi dei ponti e delle festività invernali e per arrivi fino al 27 marzo 2013 – spiega la compagnia in una nota -. Il pacchetto comprende pernottamento presso uno degli Hotel Disney, prima colazione e biglietti di ingresso ai Parchi Disney per tutta la famiglia”.

Club Med, le offerte dell’inverno 2013

Club Med regala ai suoi ospiti “La migliore offerta dell’Inverno 2013”.

Tutti coloro che prenotano un soggiorno al sole o sulla neve ENTRO IL 28 NOVEMBRE 2012, per partenze fino al 5 MAGGIO 2013, possono usufruire della promozione EARLY BOOKING BONUS.

L’offerta prevede:  Per i RESORT SOLE 4 e 5 Tridenti,RIDUZIONI FINO A 200 € per adulto e adolescente in camera Club; Per i VILLAGGI SOLE 3 Tridenti, RIDUZIONI FINO A 100 € per adulto e adolescente in camera Club; Per i RESORT NEVE 4 e 5 Tridenti e i VILLAGGI NEVE 3 Tridenti, RIDUZIONI FINO A 150 € per adulto e adolescente in camera Club. A questa vantaggiosa promozione, si aggiungono RIDUZIONI FINO A 200 € per camere di categoria superiore. L’offerta è valida per tutti i Resort e i Villaggi Sole(ad eccezione di KANI e MARRAKECH LE RIAD), incluse le nuove aperture di BELEK (Turchia, 4 Tridenti) e di GUILIN (Cina, 4 Tridenti) e per tutti i Resort e i Villaggi Neve (ad eccezione di MERIBEL LE CHALET), inclusa la nuova apertura di PRAGELATO VIALATTEA (Italia, 4 Tridenti). Club Med ha, inoltre, introdotto ulteriori promozioni per le famiglie con proposte specifiche per i bambini a seconda delle fasce d’età che prevedono una gratuità di soggiorno + volo per i più piccoli di età inferiore ai 2 anni e, in più, a partire da quest’anno e in una selezione di date, una gratuità di soggiorno per i bambini di età inferiore ai 6 anni. Il tutto garantito dall’autenticità della formula “Premium All-Inclusive”, l’unica che consente di approfittare di un’ampia gamma di strutture e servizi senza spendere nulla in più rispetto al budget definito alla partenza. E sulla neve la formula si fa ancora più conveniente comprendendo nel prezzo di un soggiorno: Skipass, corsi di sci alpino/sci di fondo/snowboard adatti ad ogni età e a tutti i livelli con maestri professionisti, la possibilità di pranzare in altri Resort Club Med dello stesso comprensorio/nei ristoranti Club Med situati sulle piste e numerosi plus per i non sciatori, dalle SPA in collaborazione conmaison de beauté di fama mondiale alle escursioni, dalla buona tavola ai divertenti momenti ludici.

Agenti di viaggi a domicilio: il boom arriva dagli Stati Uniti

da ttgitalia.com

In Italia sono un fenomeno affermato ma ancora minoritario: negli States, però, gli agenti di viaggi a domicilio sono arrivati a coprire ben il 45 per cento del totale dei dettaglianti.

Considerato che, nel turismo come in altri settori, spesso le tendenze arrivano da oltreoceano, è facile immaginare che anche nel Vecchio Continente le ‘consulenze a casa’ siano destinate a crescere.

La notizia è stata ripresa dal sito di informazione turistica franceselechotouristique.com, che riporta uno studio di Travel Weekly. In base a quanto riportato, gli agenti di viaggi a domicilio sarebbero negli Stati Uniti la categoria più corposa tra le diverse tipologie di adv. E le prospettive sono di ulteriore crescita: secondo le previsioni, in due anni i dettaglianti a domicilio negli States supereranno la soglia del 50 per cento. Una progressione notevole, se si considera che nel 2010 questa tipologia rappresentava solo il 31 per cento del totale.

In un periodo in cui la distribuzione turistica italiana sta attraversando un periodo non facile, la consulenza a casa potrebbe rappresentare uno sbocco per riscrivere le regole del mercato in Italia, sfruttando anche l’esperienza americana e quella dei principali mercati europei.

Bagaglio in eccedenza? Ryanair fa scendere dall’aereo una passeggera

Un libro e un rotolo fuori dal bagaglio. E’ bastato questo per far intervenire la polizia.

Ryanair non smette di creare e alimentare polemiche. Questo è quello che è successo a una turista in partenza da Valencia: la donna è stata costretta dalla Guarda Civil a lasciare l’aereo dove era salita perché aveva con sé un libro e un rotolo di carta che non era riuscita a far entrare in valigia, contravvenendo alle regole della compagnia.

La signora, al termine di una lunga discussione con le forze dell’ordine, ha dovuto abbandonare l’aereo tra le proteste dei passeggeri che le davano supporto gridando “vergogna”. Il video è stato postato su youtube. Un nuovo episodio che mette in crisi la reputazione dell’azienda irlandese.

Mini-vacanze sulla neve con Club Med

Da Club Med una formula speciale per trascorrere mini-vacanze con la famiglia all’insegna del benessere, dello sport e del divertimento. In tutti i Resort & i Villaggi Neve in Italia e in Europa, a partire dall’ultima settimana di novembre – e, per la prima volta, durante tutta la stagione invernale, comprese le festività dell’Immacolata, di Natale e di Capodanno – l’operatore propone vacanze di tre o quattro giorni a partire da 505 euro (quota per il soggiorno di 3 notti/4 giorni per il Ponte dell’Immacolata al Resort 4 Tridenti di Cervinia).

Mini-vacanze all’insegna del “tutto compreso” dalle piste innevate della Vialattea, di Sestrière, San Sicario e Sauze D’Oulx che circondano il nuovo Resort Neve 4 Tridenti di Pragelato Vialattea ai panorami mozzafiato che dominano il comprensorio sciistico del Grand Domaine, nel Resort 4 Tridenti con Spazio 5 Tridenti di Valmorel, dall’esclusivo servizio “su misura” che contraddistingue il Resort 4 Tridenti con Spazio 5 Tridenti di Val D’Isère alla raffinata gastronomia che propone il Resort 4 Tridenti di Cervinia fino alla quiete e serenità della Spa by Payot nel Villaggio 3 Tridenti di Serre-Chevalier, in Francia.

Proprio sulla neve, la formula “Premium All-Inclusive” si fa ancora più interessante, con Skipass incluso nel prezzo oltre a una serie di attività e servizi per sciatori e non: corsi per tutti i livelli di sci alpino o snowboard, pattinaggio sul ghiaccio, passeggiate a piedi o con le ciaspole, nordic walking, sleddog, serate lounge e di festa.

www.clubmed.it

Orient Express, il ritorno del mito. Una volta l’anno

 

da repubblica.it

Orient Express. Il mito che ritorna. Ma soltanto una volta l’anno, e in versione “luxury tour”. Le immagini sono state scattate oggi alla stazione di Bucarest, nel quarto dei sei giorni che costituiscono la durata del viaggio. Ripristinato, seppur come crociera su binari di superlusso, dalla Venice Simplon Orient Express, compagnia che possiede anche una catena di alberghi di lusso (e che non va confusa con la Compagnia Internazionale “Wagon Lits” che gestiva il servizio di linea, che ha cessato di esistere nel 2009), il treno, che utilizza carrozze d’epoca, percorre la linea da Parigi a Istanbul, soltanto una volta l’anno. Il viaggio dura sei giorni (cinque notti), con alternanza di pernottamenti nelle lussuose suite del treno e negli alberghi di Budapest e Bucarest, che vengono visitate prima della ripartenza. Prossima partenza, il 30 agosto 2013. Il prezzo della suite per due persone è di appena… 14.320 euro.

Il paradosso crociere nell’estate dei network

da ttgitalia.com

Le crociere insidiano il primato dei villaggi grazie anche alla vicenda Concordia.
Sempra un paradosso ma, considerato l’andamento delle vendite negli ultimi mesi, il tanto annunciato sorpasso dei ‘villaggi galleggianti’ sui club, secondo i network, potrebbe essere dovuto proprio alle dinamiche che si sono scatenate in seguito al naufragio all’Isola del Giglio.

“Quest’anno c’è stata una sovrapposizione tra il periodo di vendita delle crociere e quello dei classici pacchetti con villaggio – spiega Gian Paolo Vairo, amministratore delegato di Welcome Travel -. Inoltre c’è stata una forte concorrenza con un prodotto crociere molto scontato”. Risultato: abbandonati i timori dei giorni immediatamente successivi ai fatti del Giglio, gli italiani si sono lasciati conquistare dal pricing accattivante dei viaggi via nave, accantonando almeno in parte i villaggi.

Ma, forse, non è tutt’oro quello che luccica. Se il peso dei faldoni delle pratiche fa pendere la bilancia verso le crociere, per il bilancio finale la questione è ancora tutta da valutare. “A vendere a poco si fa presto – taglia corto il presidente di Uvet e di Itn Luca Patanè -. Le crociere hanno tagliato i prezzi del 30/40 per cento, così la gente è andata. Poi, per quanto riguarda il fatturato, bisogna ancora vedere”.

La stessa considerazione, ovviamente, può anche essere vista in un’altra chiave: “Le compagnie di crociera hanno indovinato i prezzi e la comunicazione – promuove Rinaldo Bertoletti, a.d. di One! Travel Network -. E le agenzie non si sono fatte dire due volte di venderle. Putroppo, a parità di passeggeri, i fatturati sono inferiori. Per guadagnare la stessa cifra, quest’anno, bisogna vendere il 40 per cento in più”.

Su un dato, comunque, tutti i principali network sono d’accordo: i giganti del mare hanno strappato dalle spiagge dei resort un buon numero di turisti, “almeno a livello di passeggeri”, come precisa il vicepresidente di Marsupio Massimo Caravita. “Sicuramente per i prezzi – precisa Giorgio Lotti, direttore commerciale di Open Travel Network -, ma anche per i servizi e perché la crociera dà l’impressione di poter avvicinarsi a qualcosa che fino a poco tempo fa era decisamente esclusivo. Il villaggio, invece, ha perso questo fascino”.

Le Minivacanze Costa tornano per l’autunno

da ttgitalia.com

Costa Crociere rilancia per l’autunno le minivacanze, una delle novità del 2012 con la quale la compagnia offre l’opportunità di fare una crociera di breve durata, che può variare dalle 3 alle 7 notti.
L’offerta si articola su tre linee: Blu Lavanda, sulla rotta Savona, Marsiglia e Barcellona, Rosso Sangria, che tocca Savona, Barcellona, Ibiza e Marsiglia e Verde Lime, fra Savona, Barcellona, Palma, Ajaccio e Marsiglia.

Il prodotto, che Costa propone come primo assaggio di crociera, o per festeggiare un’occasione speciale o trascorrere uno short break, è al centro di un’azione promozionale con iniziative particolari dedicate ai giovani dai 18 ai 34 anno e alle coppie che festeggiano la luna di miele.

Vendola: “Al via la privatizzazione degli scali pugliesi”

da ttgitalia.com

“Cerchiamo  un partner privato che capisca la straordinarietà del sistema aeroportuale pugliese, un sistema sul quale in questi anni abbiamo investito moltissimo”.

Il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola ha annunciato in una conferenza stampa l’intenzione del governo regionale di avviare un processo di privatizzazione per il sistema degli scali pugliesi.
“Non vogliamo però aprire nessun processo di svendita. Abbiamo infatti una società sana, che finanziariamente ha consolidato il suo patrimonio ed è una società in attivo. Ci presentiamo dunque al sistema imprenditoriale internazionale con una dignità di grande decoro”.

Aeroporti di Puglia spa è una società posseduta per il 99,41 per cento dalla Regione Puglia e per il restante 0,59 da una pluralità di azionisti pubblici (Province, Comuni e Camere di Commercio pugliesi).

A breve sarà aperto un un bando di gara internazionale, ma la Regione dovrebbe comunque rimanere azionista di maggioranza.

Le vacanze prenotale con il pc, con il Mac sono più care

Se devi ancora prenotare le tue vacanze online, evita di utilizzare il Mac. Lo consiglia l’Economist. Il settimanale inglese, il “più prestigioso giornale del mondo”, ha scoperto che i siti di brokeraggio di viaggi online utilizzano sempre più dei software che spiano le informazioni personali sulla capacità di spesa dei navigatori e regolano le offerte di conseguenza. Chi ha il Mac è in genere più benestante di chi ha il pc, e così i prezzi salgono. E questo non vale solo per i viaggi. Ecco come regolarsi per risparmiare davvero.

Stai cercando un’offerta low cost per la tua vacanza estiva? Se vuoi risparmiare davvero, prenota utilizzando un Pc. Il suggerimento, apparentemente balzano, arriva nientemeno che dall’Economist. Il prestigioso settimanale inglese giunge a questa conclusione analizzando quanto siano in piazza le informazioni su noi stessi che forniamo quando navighiamo. I cookies nei siti di confronto di viaggi online sono in grado di capire dalle altre finestre che lasciamo aperte non solo i nostri gusti, ma anche la nostra età, il sesso e soprattutto la capacità di spesa. Addirittura, se l’Ip è collegato a un indirizzo “fisico”, si riesce a risalire alla zona della città dove siamo connessi, centrale o periferica. Com’è facilmente intuibile, questi dati servono a regolare di conseguenza, al rialzo o al ribasso, le proposte di alberghi, voli e pacchetti vacanze. Ma questo vale anche per altri prezzi flessibili, come quelli delle assicurazioni online. Abiti in centro, usi abitualmente un Mac, e ti sei dimenticato una finestra aperta sul sito della Volkswagen? Evita di vantarti con gli amici su quanto hai risparmiato, avresti potuto ottenere uno sconto maggiore usando il Pc dell’ufficio.

Tra tutti i broker contattati dall’Economist, l’unico ad ammettere apertamente di praticare la personalizzazione delle offerte è Orbitz, che da un lato conferma – chi prenota dal Mac effettivamente spende di più – ma dall’altro precisa di non fornire prezzi diversi per le stesse camere. Ravi Vijayaraghavan di [24]7, società di consulenza con sede a Bangalore che si occupa di sviluppare software di customizzazione per i vari broker – uno dei clienti è United Airlines, che però non conferma né smentisce – spiega al settimanale british che con questo sistema i siti riescono a raddoppiare e in alcuni casi quadruplicare i ricavi rispetto al classico software che propone prezzi ribassati a caso. Un altro trucchetto per segmentare ulteriormente i potenziali clienti, nota ancora Vijayaraghavan, è monitorare il tempo impiegato dagli utenti per arrivare alla pagina di pagamento, più veloce è, più netta è l’intenzione d’acquisto, e quindi superfluo lo sconto.

Attenzione, però: il software spione deve essere sufficientementesofisticato da non farsi beccare facilmente dai clienti. L’esempio che fa Werner Reinartz, professore di Marketing all’Università di Colonia e consulente di alcune società che stanno nella lista Fortune 500, riguarda Amazon. La libreria online di Jeff Bezos, già nel 2000, aveva provato a proporre i Dvd a un prezzo differente a seconda del browser utilizzato dall’utente, per capire se ci fosse una correlazione tra il navigare con Safari o Internet Explorer (Firefox arriva nel 2004, Chrome nel 2009) e una maggiore disponibilità a spendere. I clienti se ne accorsero e pretesero il pagamento della differenza, che Amazon fu costretta a rifondere. C’è da dire che l’episodio risale a ben dodici anni fa, preistoria se si pensa alla velocità con cui la rete cambia e si evolve.

Per lo stesso motivo i social network – Facebook e Twitter in primis – sono maneggiati con estrema cura. Quello che nel linguaggio delle public relation si definisce “rischio reputazionale” è infatti altissimo, data l’immediata e devastante capacità di propagazione di critiche e la sostanziale impossibilità nel fermare l’onda, una volta generata, a suon di comunicati stampa. Soprattutto se di mezzo c’è il sensibilissimo tema della privacy digitale. Il social media da 140 caratteri, in ogni caso, secondo gli esperti è più utile della creatura di Mark Zuckerberg nell’aggregare opinioni e preferenze, forse per la celeberrima massima che vuole Facebook un luogo dove si mente agli amici e Twitter dove al contrario si è sinceri con gli sconosciuti.

Se non avete ancora prenotato, dunque, ecco come vi conviene comportarvi. Primo, come detto, usate un vecchio Pc. Secondo, non lasciate aperti Twitter e Facebook. Terzo, lasciate invece aperti altri siti di comparazione dei prezzi. Quarto, cercate sempre le offerte più basse. Quinto, non correte subito sulla pagina di pagamento, ma tornate indietro, mostrandovi indecisi. Ovviamente il coltello dalla parte del manico ce l’avranno sempre loro, ma un minimo di contrattazione, come al mercato quando si comprano i pomodori, dovrebbe essere democraticamente concessa a tutte le tasche. Buone vacanze!

Lasciano la figlia di due anni in aeroporto e partono per le vacanze

Il passaporto della piccola era scaduto, i genitori se ne vanno con il figlio maggiore. La coppia rischia 5 anni di prigione

Quello che è accaduto qualche giorno fa all’aeroporto di Katowice, nella Polonia meridionale, sta indignando non solo l’opinione pubblica polacca. Una telecamera di sorveglianza ha documentato una coppia che lascia la figlia di due anni davanti allo sportello informazioni prima di partire per le vacanze. A quanto riferiscono i media del Paese, il passaporto della piccola sarebbe stato scaduto. I genitori, tuttavia, non volevano perdere l’aereo.

Guarda il video

Sono saliti sull’aereo per le vacanze assieme al fratello maggiore della piccola. Questa è dovuta rimanere a terra perché il suo passaporto non era più valido. Papà e mamma le hanno detto di aspettare l’arrivo dei parenti e l’hanno consegnata agli (increduli) dipendenti dell’aeroporto. La polizia è stata allertata qualche tempo dopo, hanno verificato l’identità della bimba e le circostanze per le quali era rimasta completamente sola nello scalo. La decisione dei genitori potrebbe avere ora delle serie conseguenze. Una portavoce del procuratore distrettuale ha spiegato di aver aperto un’inchiesta: verranno sentiti i testimoni, analizzate le immagini video e interrogati i genitori, non appena questi ritorneranno dalle vacanze di due settimane. Rischiano fino a cinque anni di prigione.

Londra 2012: il valore economico delle Olimpiadi

da ttgitalia.com

Quanto renderanno i giochi olimpici di Londra 2012?

Sono molte le variabili in campo, secondo un articolo de Il Sole 24 Ore, dal costo dei biglietti ai trasporti ai flussi turistici.

Proprio il turismo, secondo il quotidiano, è una delle voci più controverse dei Giochi. I prezzi degli hotel sembrano aver spaventato i visitatori non strettamente legati agli eventi olimpici: secondo una stima di inizio anno del Wall Street Journal, nel 2012 Londra ospiterà lo stesso numero di turisti che nel 2011, ossia circa 30 milioni, così come non miglioreranno gli introiti legati al turismo, che rimarranno a 22 milioni di euro.

Le stime attuali parlano di 450mila visitatori per i Giochi, e di oltre 5 milioni di persone che visiteranno la capitale per il tempo minimo di un giorno.

 

Otranto, già 10mila visitatori per la mostra su Warhol

 

Dopo gli oltre 150mila visitatori raggiunti con le mostre su Joan Mirò, Pablo Picasso e Salvador Dalì, in meno di 40 giorni di apertura la rassegna artistica “Andy Warhol – I want to be a machine” – oltre 50 opere esposte – ospitata dal Castello Aragonese di Otranto (Lecce) ha già superato quota 10 mila visitatori.

Un ottimo risultato nonostante la flessione di presenze turistiche riscontrata nel mese di giugno. La crisi non ha scoraggiato, infatti, il pubblico, che anche quest’anno sta mostrando di apprezzare le scelte della Società Cooperativa Sistema Museo di Perugia e dell’Agenzia di Comunicazione Orione di Maglie che gestiscono, con la direzione artistica dell’architetto Raffaela Zizzari, l’antico maniero idruntino.

La mostra dedicata a Andy Warhol, il “principe” della pop art americana, resterà aperta fino al prossimo 30 settembre.

www.warholotranto.it

Il Consiglio dei Ministri ha deciso: salvi i ponti di primavera

da ttgitalia.com

“La misura non dà sufficienti garanzie di risparmio”.

Con questa motivazione, il Consiglio  dei Ministri che si è svolto questa mattina ha stabilito di non accorpare le festività.

La decisione mette in salvo i ‘ponti di primavera’, sui quali l’ipotesi del Governo aveva gettato un’ombra. La cancellazione delle festività, aveva sottolineato il mondo del turismo, avrebbe messo a repentaglio le vendite in un periodo già non semplice per il comparto. Una nuova marcia indietro per un provvedimento più volte ipotizzato, ma mai attuato negli ultimi anni.

La misura, che già in passato aveva messo sul piede di guerra il mondo del turismo, è stata respinta per tre motivazioni: la prima riguarda proprio il risparmio (che sarebbe “la finalità della norma”, precisa il comunicato diramato oggi), che “secondo le stime della Ragioneria generale” non sarebbe garantito.

In secondo luogo, la prassi europea: “Non esistono in Europa previsioni normative di livello statale che uniscano le celebrazioni nazionali e le festività dei Santi patroni”, si precisa ancora nella nota.

Infine, “perché l’attuazione della misura nei confronti dei lavoratori privati violerebbe il principio di salvaguardia dell’autonomia contrattuale, con il rischio di aumentare la conflittualità tra lavoratori e datori di lavoro”.

Club Med, al via le vendite per l’inverno 2013


Sono aperte le vendite per l’Inverno 2013 di Club Med. Tutti coloro che prenotano un soggiorno al sole o sulla neve entro il 4 ottobre 2012, per partenze dal 27 OTTOBRE 2012 al 5 MAGGIO 2013, possono usufruire della promozione EARLY BOOKING BONUS, la migliore offerta della stagione invernale del Tridente. La promozione prevede: §  Per i RESORT SOLE 4 e 5 Tridenti,RIDUZIONI FINO A 300 € per adulto e adolescente in camera Club §  Per i VILLAGGI SOLE 3 TridentiRIDUZIONI FINO A 150 € per adulto e adolescente in camera Club §  Per i RESORT NEVE 4 e 5 Tridenti e iVILLAGGI NEVE 3 TridentiRIDUZIONI FINO A 200 € per adulto e adolescente in camera Club E a dimostrazione che si tratta della migliore offerta dell’Inverno 2013, Club Med ha previsto per tutte le prenotazioni successive che risulteranno avere un prezzo inferiore rispetto al pacchetto acquistato con l’offerta EARLY BOOKING BONUS con scadenza 4 OTTOBRE, un rimborso che sarà effettuato con un buono su richiesta. La promozione è valida per tutti i Resort e i Villaggi Sole(ad eccezione di KANI e MARRAKECH LE RIAD), incluse le nuove aperture di BELEK (Turchia, 4 Tridenti) e di GUILIN (Cina, 4 Tridenti) e per tutti i Resort e i Villaggi Neve (ad eccezione di MERIBEL LE CHALET), inclusa la nuova apertura di PRAGELATO VIALATTEA (Italia, 4 Tridenti). A questa esclusiva offerta, si aggiungonoRIDUZIONI FINO A 200 € per camere di categoria superiore. Club Med ha introdotto ulteriori promozioni per le famiglie con proposte specifiche per i bambini a seconda delle fasce d’età che prevedono una gratuità di soggiorno + volo per i più piccoli di età inferiore ai 2 anni e una serie diagevolazioni fino ai 18.

La Puglia si avvia verso un altro anno record

Sarà un altro anno record per la Puglia, grazie al trend dei primi sei mesi del 2012 che hanno fatto registrare il 42% di prenotazioni alberghiere già effettuate per il periodo estivo.

È quanto emerso dall’indagine dell’Osservatorio turistico della Regione Puglia illustrata nell’incontro “Destinazione Puglia. Estate 2012”, al quale hanno partecipato Nichi Vendola, presidente della Regione, Silvia Godelli, assessore regionale al Turismo, e Franco Iseppi, presidente del Touring Club Italia.

Tra le destinazioni della regione con le migliori prospettive di crescita spicca Lecce, che ha già finalizzato il 60% di prenotazioni, seguita da Brindisi e Taranto.

Sempre secondo l’Osservatorio, inoltre, il 34% delle imprese ricettive ha attuato una forte riduzione nelle tariffe e avviato promozioni in Italia e all’estero, anche sfruttando il web. Mentre il 74% degli imprenditori turistici locali, interrogati sulle potenzialità della regione, sostiene che il settore trainante per il turismo è quello enogastronomico.

Apprezzata anche l’organizzazione di offerte “mix” tra mare ed entroterra che esprimono una strategica progettualità sul territorio in grado di sviluppare una commercializzazione di innovativi prodotti turistici.

www.regione.puglia.it

New York, completato il primo grattacielo al World Trade Center

A poco più di nove mesi dall’inaugurazione del Memorial, è stato completato, a New York, il primo edificio del World Trade Center costruito sulla superficie delle Torri Gemelle distrutte l’11 settembre 2001.

Il nuovo grattacielo di Ground Zero, denominato Wtc4 – 4 World Trade Center è alto 298 metri, per 72 piani. Sulla vetta è stata issata una bandiera Usa con le firme dei cento lavoratori che hanno contribuito alla realizzazione dell’edificio.

L’inaugurazione del Wtc4 è in programma nell’autunno del 2013.
Sono, intanto, in corso i lavori per il World Trade Center, ovvero la Freedom Tower.

Ryanair: 500 posti scontati per ogni gol dell’Italia

La low cost Ryanair ha messo a disposizione 500 biglietti “GOAL-den” a partire da 12 euro per ogni gol segnato dall’Italia nel corso di Euro 2012.

I biglietti a tariffa speciale – che possono essere prenotati il giorno seguente a ogni partita degli Azzurri – sono validi per volare a luglio, agosto e settembre 2012.

La promozione Ryanair per i biglietti “GOAL-den” da 12 euro include tutte le tasse e le spese, quindi i passeggeri che scelgono di evitare i costi discrezionali pagando i voli Ryanair con Ryanair Cash Passport, viaggiando con il solo bagaglio a mano e rinunciando alla priorità di imbarco, possono prenotare, effettuare il check-in online e volare a questa tariffa promozionale sui voli Euro 2012.

www.ryanair.com

Arriva la ‘Divina’, primo attracco a Bari per l’ammiraglia MSC

Varata a Marsiglia il mese scorso dalla madrina Sophia Loren, la nuova ammiraglia della Msc ha fatto scalo ieri a Bari per la prima volta: per tutta l’estate attraccherà nel capoluogo una volta a settimana

Dopo il varo ufficiale a fine maggio nel porto di Marsiglia con la madrina Sophia Loren, la nuova ammiraglia della Msc approda per la prima volta a Bari. La ‘Divina’, così chiamata proprio in omaggio all’attrice italiana che l’ha ‘tenuta a battesimo’, ha fatto ieri il suo scalo inaugurale nal capoluogo pugliese, dove per tutta l’estate e fino a novembre farà tappa una volta a settimana prima di ripartire per le rotte del Mediterraneo orientale.

A bordo per la tradizionale cerimonia inaugurale il comandante della nave ha incontrato i rappresentanti delle istituzioni locali, il presidente della Provincia Francesco Schittulli e il consigliere del Comune, delegato ai Trasporti, Massimo Maiorano.

Progettata come le gemelle, MSC Splendida e MSC Fantasia, la Divina punta tutto sul lusso e sul comfort: 1.751 cabine, 25 ascensori e 30.000 metri quadrati di spazi pubblici che includono 7 ristoranti, 20 bar e lounge, 4 piscine, un casinò, una pista da bowling, una palestra e l’incantevole MSC Aurea Spa. Lunga 333 metri, larga 38 metri e con una stazza di 140.000 tonnellate, l’ammiraglia può ospitare fino a 4.345 persone.

MSC Divina, battesimo in grande stile a Marsiglia

In uno splendido pomeriggio di sole, circa 2.000 invitati hanno assistito nel porto di Marsiglia al battesimo di MSC Divina, l’ultima nata di MSC Crociere, preceduto da un grande spettacolo iniziato con le spettacolari evoluzioni di due pattuglie acrobatiche, le danze tradizionali del gruppo folkloristico provenzale e quella dei ballerini e acrobati della truppa di animazione a bordo.

E ancora, le esibizioni di Gérard Depardieu, del celebre violinista Maxim Vengerov (sostenitore dell’iniziativa Unicef “Get on Board for Children” partecipata da MSC, che finora ha raccolto oltre un milione di euro) e di Paolo Conte e della sua band. Infine il battesimo con la sempre “divina” Sofia Loren, alla quale è dedicata la nave, accompagnata dall’armatore Gianluigi Aponte.

«La Divina – dichiara l’ad Pierfrancesco Vago – è la dodicesima nave della flotta MSC, e la terza della serie Fantasia, dopo Splendida e Fantasia, per me la più bella, destinata a diventare un modello di riferimento nella crocieristica. Come tutte le navi MSC degli ultimi 10 anni, è stata costruita nei cantieri STX di Saint Nazaire in Francia, da dove uscirà anche la gemella Preziosa, il cui varo è previsto a Genova nel prossimo marzo: una partnership per un investimento complessivo di sei miliardi di euro».

Con il battesimo a Marsiglia, MSC Crociere ha voluto rendere omaggio al più antico e più grande porto francese, «dove si imbarca la maggioranza dei nostri ospiti francesi durante tutto l’anno – prosegue Vago – Nel corso del 2012 le nostre navi effettueranno, nel complesso, 80 scali a Marsiglia con un movimento di oltre 280.000 passeggeri internazionali. Una collaborazione con il governo francese che comprende anche importanti investimenti per il rinnovamento del terminal crociere del porto, per accogliere meglio i nostri ospiti e in preparazione al 2013, quando Marsiglia sarà Capitale Europea della Cultura, un evento che dovrebbe portare il numero dei visitatori a un milione, contro gli 820.000 del 2011».

Ancora investimenti, nonostante la crisi
«In un momento non facile – sottolinea Domenico Pellegrino direttore generale MSC – noi continuiamo a investire per essere sempre più competitivi guardando non alla quantità ma alla qualità e sempre con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Molto ampia e diversificata l’offerta delle destinazioni in tutti i mari, con più di 3.500 scali effettuati nel 2011 in 188 porti in tutto il mondo».

«Nel mese di aprile – aggiunge il country manager Leonardo Massa – dopo un trimestre molto difficile, abbiamo registrato un recupero, consolidato dal risultato di maggio e con il “tutto occupato” fino a metà luglio: siamo quindi molto ottimisti per l’estate e ci aspettiamo un’alta richiesta in giugno e luglio. A causa dell’incertezza economica sarà, ovviamente, una stagione non facile, caratterizzata da prenotazioni sempre più sottodata, con prezzi last minute e grande selezione sia a livello fornitori che di agenzie. È quindi realistico pensare a una contrazione della redditività e del prezzo, tra il 5 e l’8% mentre, in termini di passeggeri, pensiamo di crescere di circa il 23 % per un totale intorno a 1,5 milioni».

Il rapporto con le adv
«Grande la nostra attenzione per le agenzie di viaggi – ricorda Massa – alle quali offriamo supporto tecnologico e formativo per adeguarsi ai cambiamenti della clientela e generare opportunità diverse di vendita. Per loro organizziamo in continuazione visite sulle navi per far conoscere le particolarità del prodotto: nel 2011 sono stati oltre 10.000 gli agenti ospitati e a settembre riprenderemo ogni volta che una nave sosterà in un porto. A loro disposizione c’è una forza vendita con sette uffici territoriali e 40 addetti».

«Ci aspettiamo molto anche dalla nuova operazione sul Mar Rosso con la MSC Armonia – conclude il country manager – e con voli charter e diverse possibilità di visite, da ottobre a marzo».

www.msccrociere.it

Royal Caribbean in adv: «Clienti felici e trasparenza»

Alto gradimento per RCCL: gli agenti di viaggi ci raccontano il successo, tra i loro clienti, del marchio che non è più associato a un prodotto costoso e distante, di taglio solo internazionale. Oltre al valore del prodotto, innovativo e sorprendente, il trade riconosce al gruppo un commerciale efficace e molto presente sul territorio, la chiarezza di policy e quotazioni, il “tutto incluso” che porta trasparenza, la tecnologia avanzata che facilita tutto. Mentre portano frutti il comarketing con il trade e le strategie mirate sull’Italia, che ha sempre più navi e soprattutto più porti d’imbarco. Cresce così il dialogo tra Royal Caribbean e le agenzie, che ci spiegano perché tutto questo fa crescere le loro imprese. Parlano le adv: Viaggiare Insieme, Ormas Viaggi, Westmed Tours, La Bussola d’Oro, Conca d’Oro Viaggi, Valpolicella Viaggi, Albertour, Protagonista Viaggi, Palatino Viaggi.

Viaggiare Insieme – Spilimbergo 
«Con RCCL il rapporto di fiducia è cresciuto in anni di collaborazione» dice Maria Zoe Holder, specialista del booking gruppi di Viaggiare Insieme che cura i rapporti con RCCL. «Ottimo servizio a bordo, grande qualità e personale molto gentile – spiega – e frequenti visite delle navi, dove gli agenti sono sempre benvenuti. Hanno un booking gruppi efficiente, all’americana, perfetto per navi così grandi».

Ormas Viaggi – Barletta
Anche Beppe Ormas, il titolare di Ormas Viaggi, ha un rapporto forte con RCCL: «Royal Caribbean fa innovazione, ci assicura un servizio di qualità, chiarezza nei costi pubblicati – spiega – navi grandi e con molto spazio per passeggero, regole ferree per i bambini che in alcune aree non sono ammessi. Il che penalizza qualcuno ma ad altri assicura tranquillità. Da venditore direi che forse sono troppo americani, ad esempio con regole rigide per i gruppi. Ma il rigore va benissimo per la sicurezza a bordo. Da ospite il giudizio è più che positivo, le navi sono di varia grandezza, il servizio ineccepibile e assolutamente corretto, sempre con quelle logiche americane cui non siamo abituati. Il gruppo è importante e serio, i rapporti chiari». 

Westmed Tours – Genova
«RCCL ha molti punti d forza. A cominciare dalle navi di una certa portata, ben organizzate per spazio e attività. Poi un ottimo booking americano, io ho vissuto 10 anni in America, è come stare a casa». Parla Ugo Artioli, responsabile crociere diWestmed Tours. «Il collegamento con il loro booking è diretto – spiega – io scelgo la cabina insieme al cliente, e loro ci dedicano grande attenzione, con una politica chiara, in tutti i sensi».

La Bussola d’Oro – Milano
Per Sabrina Ligrone, contitolare de La Bussola d’Oro, «RCCL fidelizza perché ha navi innovative, adatte sia per i croceristi incalliti che per i neofiti. A bordo si può fare tanto sport – dalla parete rocciosa da scalare alla pista di ghiaccio, al golf – ma la nave è perfetta anche per le famiglie, con innumerevoli cose da fare». Gli itinerari sono più o meno gli stessi delle altre compagnie, nota Sabrina, ma «da RCCL è la qualità che domina su tutto. Ad esempio l’idea fantastica del buffet con le isole che evitano la fila, o il fatto che non si imponga l’orario per la cena, perché si trova sempre un ristorante aperto a lungo». La formazione, «la facciamo sul campo, con molte visite nave e gli educational in navigazione».

Conca d’Oro Viaggi – Palermo
Salvo Cambria, responsabile vendite dello specialista palermitano Conca d’Oro Viaggi, arriva da una crociera RCCL sul Mediterraneo orientale, con Navigator da Civitavecchia. «Ottima esperienza – esordisce – RCCL per noi non è una scelta trainata dai numeri, piuttosto dall’innovazione. La domanda cerca nuove esperienze e loro ne creano, dall’apertura dei ristoranti quasi H24 all’elasticità sulle bevande semplici. L’italianizzazione è a buon punto, un minimo di inglese non guasta, ma animazione e menu a sono anche in italiano: gli agenti di viaggi bravi lo spiegano, il cliente non ha sorprese. Io mi sono divertito molto – racconta Salvo – i camerieri, gentilissimi, vogliono imparare meglio l’italiano perché a luglio e agosto siamo moltissimi a bordo. È bello godersi tutto della nave, anche il pub stile Happy Days,  dove camerieri di 57 nazionalità  intonano con te la canzone che suona sul juke-box. È bello quando sei a terra, in agenzia, un rapporto  con un commerciale sempre disponibile, e presente sul territorio».

Valpolicella Viaggi – Casaleone 
Mentre eravamo al telefono con Simona Zago, titolare dell’agenzia Valpolicella Viaggi, un cliente appena entrato ha prenotato con Royal Caribbean: quando si dice il caso. «Tornano entusiasti – dice Simona – molti ci mandano sms di ringraziamento appena scesi dalla nave. In crociera con RCCL vado anch’io con la mia famiglia: cibo e cortesia, e anche l’inglese non è più un problema. Ad esempio sulla Splendour, i touch screen indicano la posizione, i menù e informazioni sono anche in italiano. La gente è contenta e  torna, stiamo vendendo moto bene». Alto gradimento anche per il commerciale RCCL: «L’ultima volta ho conosciuto anche il direttore generale, una bella soddisfazione. Sto di nuovo per partire in crociera con la mia famiglia, la prossima settimana su Navigator of the Seas, da Civitavecchia».

Albertour – Messina
Anche la comodità delle partenze conta, quando si sceglie una vacanza. Come nota Vincenzo Astolfo, il titolare di Albertour: «Con RCCL per il Mediterraneo orientale si parte da Messina, sotto casa è molto comodo. E poi grande organizzazione nel servizio a bordo, navi grandi e spaziose, e tariffe tutto incluso con le bevande semplici, il gelato e le mance». E su una nave RCCL sono belli anche i contrasti «che piacciono ai clienti – osserva Vincenzo – sopra chi prende il sole, all’interno si prova l’ebbrezza del pattinaggio su ghiaccio, o si passeggia sulla Royal Promenade tra bar, negozi, fast-food e taverna. E con i clienti puoi parlare di differenze, novità e prezzi chiari voce per voce, allineati al mercato ma senza svendere. Con Royal Caribbean facciamo comarketing, siamo insieme sulle fiancate dei tram di Messina. E l’idea sta dando i suoi frutti».

Protagonista Viaggi – Brescia
«Royal Caribbean è l’unica compagnia che ha davvero il tutto incluso, il cliente non deve aggiungere nemmeno le mance. E gli extra sono chiari»: parla Francesca Arici, addetta al booking di Protagonista Viaggi. «Le navi sono più attrezzate rispetto ad alcuni competitor, i menu studiati e con attenzione al cliente italiano, a proprio agio anche se non parla inglese. E c’è molta attenzione anche per noi agenti, c’è un rapporto limpido e trasparente di fiducia reciproca, che ci lega sempre più alla compagnia».

Palatino Viaggi – Roma
Si definisce un caso unico Cecilia Spoletini, direttore tecnico di Palatino Viaggi, che ha un sito internet dedicato a RCCL. «Non puntavamo sulle crociere prima di incontrarli. Con loro abbiamo rapporti molto trasparenti, e restiamo fedeli al nostro motto: non dare agli altri quello che non piace a te. Nel 2006 fui invitata a visitare Voyager of the Seas, e vidi subito che era un prodotto diverso. Abbiamo costruito il nostro business». Da allora migliaia di clienti in crociera con RCCL, dice Cecilia, e fiducia immutata. «Temo solo – confida – che con i prezzi compressi dalla crisi e la maggiore accessibilità su target diversi si possa un po’ guastare un ambiente così gradevole». Per il resto, «Royal  ha contribuito a far crescere e conoscere Palatino Viaggi. Ho nel cuore le Celebrity, di lusso, per crociere lunghe e senza facilitazioni per i bambini. La qualità è superiore in tutto, una prerogativa unica, inarrivabile per i competitor. Royal è corretta, tutto alla luce del sole, il sistema americano premia il merito, rispetta l’agente. Con loro ogni promessa è mantenuta – conclude Cecilia – e i clienti sono soddisfatti e grati».

Sisma in Centro Italia Situazione nei trasporti

da Ttgitalia.com

Una vera e propria raffica di scosse di terremoto ha colpito oggi tutto il Centro-Nord. La terra ha iniziato a tremare intorno alle 9 con epicentro a Modena, quando il sisma ha avuto la massima intensità raggiungendo il grado 5,9, provocando danni e crolli in numerosi Paesi dell’area. Intorno all’una, poi, altre due scosse superiori ai 5 gradi.

Sul fronte dei trasporti i disagi maggiori si sono concentrati sui collegamenti ferroviari. Secondo quanto comunicato dalle Ferrovie dello Stato la situazione starebbe tornando lentamente alla normalità dopo il blocco parziale di questa mattina per consentire gli opportuni accertamenti. Si stimano ritardi anche fino a 90-120 minuti.

“Sono state riaperte tutte linee ferroviarie interessate dal terremoto che ha colpito il Nord Italia – si legge in una nota -. Sta tornando alla normalità la circolazione dei treni sulla Bologna-Verona, Bologna-Padova, Bologna-Piacenza e Verona–Modena”.

In merito all’Alta velocità al momento “si viaggia con una riduzione di velocità a 100 chilometri orari sulle linee Bologna-Milano e Bologna-Firenze e sulle linee Bologna-Prato e Bologna-Rimini”. Lungo tutto l’asse ferroviario, tuttavia, si registrano ritardi anche forti.

“Ci troviamo veramente in una situazione di gravità”, ha commentato l’amministratore delegato di Fs Mauro Moretti, che ha poi puntualizzato che “non c’è blocco della circolazione”, anche se questa “è degradata nella velocità”.

“Con la prima scossa delle nove abbiamo avuto un blocco di 30 minuti per fare il punto sulla situazione – ha poi aggiunto Moretti – e verificare che le parti piú delicate delle infrastrutture non fossero danneggiate. Abbiamo ripreso la circolazione in zone più lontane dall’epicentro localizzato tra Mirandola e San Felice. La circolazione è ripresa su tutta la linea Rimini-Bologna, sulla Bologna-Firenze e l’alta velocità Bologna-Milano”.

Per tenere costantemente aggiornati i passeggeri Trenitalia ha attivato anche il canale nella sezione ViaggiaTreno sul sito di Trenitalia oppure su Twitter.
Ripresa infine anche la circolazione per i treni ad Alta velocità di Ntv, con rallentamenti però in alcune tratte tra Bologna e Piacenza.
Situazione regolare, invece, sul fronte dei collegamenti stradali. In particolare non si verificano disagi particolari lungo le autostrade della Penisola.

London calling

Il countdown è partito così come la torcia olimpica. A Londra 2012 manca oramai solo qualche mese ed è proprio nel rush finale che se ne vedono di belle.

Le Olimpiadi degli anni Duemila sono sempre più un evento mediatico e totalizzante. Una manifestazione che cambia gli equilibri di città e nazioni e che con lo sport, spesse volte, ha davvero poco a che fare.

Pechino 2008 era stata l’edizione della consacrazione dell’impero del Dragone come nuova potenza mondiale, così come, guardando all’ultimo esempio tricolore, con l’edizione invernale dei Giochi di Torino 2006, è avvenuta una sorta di rivoluzione: una città stereotipata da anni, nel collettivo immaginario come realtà industriale, è rinata come destinazione turistica amata da sempre più visitatori.

Gli sfarzi di Atene 2004, per il ritorno delle Olimpiadi nella patria natale, hanno invece gettato le basi per il default greco.

Ma, tornando a Londra, la febbre dei Giochi sta progressivamente smantellando il proverbiale aplomb britannico, sostituito da una ben più vivace creatività sud-europea. Inutile dire che durante le giornate olimpiche, dal 27 luglio al 12 agosto, i prezzi degli alberghi saranno a dir poco improponibili. Le ultime stime parlando di una crescita, sullo scorso anno, del 97 per cento, con tariffe medie di 255 euro a camera per notte.

Sempre in campo di hospitality, ma che di ospitale ha davvero poco, parrebbe che molti padroni di casa di East London hanno cominciato a dare lo sfratto ai propri inquilini con l’idea di affittare poi a peso d’oro. I canoni nel quartiere più vicino al Parco Olimpico, con affitti che viaggiano sulle 350 sterline a settimana, potrebbero essere riproposti a 6mila pound.

E poi ci sono i voli, già introvabili, il caos e code eterne nell’hub londinese di Heathrow, gli eventi paralleli con quartieri che si inventano anniversari improbabili, il giubileo della Regina, le mise della principessa Kate e della sorellina Pippa, che faranno concorrenza alle divise degli atleti italiani, disegnate da Armani.

Insomma, più una calda e caotica città mediterranea che la capitale del rigore british.

Ma forse sarà proprio questo il bello per visitarla quest’anno. O forse no?

Spiagge italiane: 246 le Bandiere Blu del 2012 Mare Italia

 

Sono 246 le spiagge premiate in Italia con la Bandiera Blu nell’edizione 2012 del riconoscimento assegnato dalla Foundation for Environmental Education (Fee).

Sette le new entry: cresce il Sud con nuove località in Campania e Sardegna e la Liguria si conferma in cima alla graduatoria italiana con 18 vessilli. A seguire, pari merito con 16 bandiere ciascuna, Marche e Toscana. Con 14 vessilli arriva l’Abruzzo, seguito dalla Campania, che guadagna una bandiera. Anche la Puglia cresce per qualità del mare e servizi e si porta a 10 vessilli, mentre 8 bandiere sventolano in Emilia Romagna. E ancora sei bandiere per il Veneto, per la Calabria che guadagna una località, e per la Sardegna, anch’essa a +1.

Prioritarie per accedere al riconoscimento l’educazione ambientale e la gestione del territorio. Tra gli indicatori: impianti di depurazione funzionanti; gestione dei rifiuti con particolare riguardo alla riduzione della produzione, alla raccolta differenziata e alla gestione dei rifiuti pericolosi; la cura dell’arredo urbano e delle spiagge; la possibilità di accesso al mare per tutti i fruitori senza limitazioni.

“La situazione economica internazionale – ha detto Claudio Mazza, presidente della Fee Italia – e una domanda turistica sempre più attenta all’ambiente, impongono senza più ritardi, alle Amministrazioni locali, delle scelte concrete in chiave di sostenibilità e qualità”.

 

Festività: torna il rischio soppressioni

Torna il fantasma delle festività soppresse. Ma, questa volta, la minaccia potrebbe riguardare anche Santo Stefano e Pasquetta, oltre ai Santi Patroni delle città.

Il viceministro dell’Economia e delle Finanze Vittorio Grilli avrebbe introdotto il tema della soppressione delle feste in Consiglio dei Ministri. Contrario alla misura sarebbe il ministro del Turismo Piero Gnudi.

Secondo quanto riportato da Corriere.it (leggi l’articolo) il dibattito si muove sulle medesime linee di qualche tempo fa, quando una proposta simile era stata avanzata dall’ex ministro Giulio Tremonti: da un lato l’esigenza di aumentare la produttività, dall’altro le ricadute sul settore del turismo.

Già in passato gran parte della filiera del turismo, agenzie di viaggi in testa, si era scagliata contro l’ipotesi di cancellare alcune festività. Secondo l’ipotesi attuale, la scure potrebbe abbattersi anche su Pasquetta, uno degli ‘stop’ lavorativi fondamentali per l’attività delle agenzie di viaggi. Ma a cambiare colore sul calendario potrebbe essere anche Santo Stefano. Salve, invece, Natale e Ferragosto, in quanto festività concordatarie.

Costa Crociere riparte con il varo di Fascinosa

Costa Crociere rialza la testa: la nuova ammiraglia, Costa Fascinosa, è stata consegnata ufficialmente da Fincantieri alla Società di crociere con una cerimonia alla Stazione Marittima di Venezia.

Una new entry che segna l’ingresso sul mercato della “più grande nave da crociera battente bandiera italiana – ha annunciato Pier Luigi Foschi, presidente e amministratore delegato di Costa Crociere -. La consegna di Fascinosa è un momento importante nel piano di ripresa della nostra azienda e una conferma della grande solidità di Costa”.

A meno di due mesi dal restyling di Costa NeoRomantica, la flotta del Gruppo raggiunge quota 15 navi: Fascinosa, gemella di Favolosa, conta 1.508 cabine per un totale di 3.800 ospiti e una stazza di 114.500 tonnellate, frutto di un investimento di 510 mln di euro che ha coinvolto 500 aziende per lo più italiane.

“Costa Fascinosa è la testimonianza concreta del cammino compiuto e dei risultati raggiunti, nonostante il periodo difficile, da due grandi realtà del nostro Paese”, ha commentato Giuseppe Bono, amministratore delegato di Fincantieri. “Il settore delle navi da crociera – ha aggiunto il ministro del turismo, Piero Gnudi – è un’eccellenza italiana basata su altri due settori chiave del nostro Paese: la meccanica e il made in Italy”.

Costa Fascinosa, per tutta la stagione estiva e fino a novembre, proporrà crociere di una settimana nel Mediterraneo orientale, con partenze da Venezia e Bari: nella stagione invernale si sposterà in Sud America.

 

Costa, ‘I Protagonisti’ su Costa Fascinosa

La 19ª edizione de “I Protagonisti del Mare”, l’appuntamento annuale dedicato alle agenzie di viaggi partner di Costa Crociere si svolgerà dal 6 all’11 maggio 2012 a bordo di Costa Fascinosa, la nuova ammiraglia della flotta Costa costruita in Italia nello stabilimento Fincantieri di Marghera.
Circa 1.800 adv provenienti da Europa, Nord e Sud America, Asia e Africa saranno i primi in assoluto a vivere l’esperienza di una crociera a bordo della nuova unità. La nave infatti sarà consegnata ufficialmente il prossimo 5 maggio da Fincantieri a Costa Crociere.

Il giorno dopo partiranno i “Protagonisti del Mare”, che si svolgeranno nel corso della “minicrociera di vernissage” della nave che – solo per gli adv – sarà suddivisa in due mini-crociere: dal 6 all’8 maggio per gli agenti italiani, tedeschi, austriaci e svizzeri-tedeschi e nord-americani, con partenza da Venezia, scalo a Capodistria e arrivo a Trieste; e dall’8 all’11 maggio per gli agenti di tutti gli altri Paesi, con partenza da Trieste, scali a Dubrovnik e Spalato e arrivo a Venezia.

Durante la minicrociera verrà presentato in anteprima il nuovo catalogo annuale con le proposte di crociere per il 2013.

Per le agenzie di viaggi è stato creato anche un gioco su costaclick.it che sarà attivo sino al 30 aprile 2012; un gioco ispirato alle 12 tappe principali della storia e dei successi raggiunti da Costa Crociere grazie alla collaborazione con le adv.

Dopo i “Protagonisti del Mare” Costa Fascinosa ripartirà da Venezia l’11 maggio 2012 per la crociera inaugurale di 11 giorni, che porterà gli ospiti alla scoperta di Grecia, Israele, Turchia e Croazia, con scali a Bari, Corfù (Grecia), Haifa (Israele), Smirne (Turchia), Dubrovnik (Croazia). Dal 21 maggio al 30 novembre 2012, la nave offrirà crociere di una settimana con partenza da Venezia il lunedì e da Bari il martedì dirette a Olimpia, Santorini e Rodi (Grecia), Dubrovnik (Croazia).

www.costaclick.net

Bahamas

Le Bahamas sono un arcipelago di 700 isole e isolotti. Si trovano nell’Oceano Atlantico, ad est della Florida e a nord di Cuba, e sono una delle destinazioni caraibiche “da sogno” per eccellenza, di quelle che fanno subito pensare a escursioni in barca a vela, immersioni, giornate su spiagge bianchissime lambite da un’acqua cristallina…

Grazie alla corrente del Golfo le Bahamas hanno un clima mite per tutto l’anno e le temperature variano fra i 18° e i 30° C. Il periodo da gennaio ad aprile è il migliore per partire (tra maggio e dicembre potreste incappare in qualche uragano atlantico).

Il luogo più apprezzato dai pescatori è il gruppo delle Bimini, che hanno ispirato ad Hemingway “Il vecchio e il mare”. Gli appassionati di immersioni troveranno invece alle Bahamas delle grotte sottomarine particolarmente affascinanti (soprattotto su Andros), i Blue Hole: caverne e crateri, stalattiti e cunicoli interminabili.

Le Bahamas hanno una storia davvero interessante. Furono le prime terre scoperte da Cristoforo Colombo che approdò all’isola di San Salvador il 12 ottobre 1492. E proprio il 12 ottobre è un giorno di grande festa alle Bahamas: è il Discovery Day.
Fra il 1600 e il 1700 furono poi il covo di corsari famigerati con Barbanera, Henry Morgan, Jack Rackman e Anna Bonney.

San Salvador – Bahamas Club Med
Ubicato sull’isola di San Salvador alle Bahamas, conosciuta anche come l’isola dove approdò Cristoforo Colombo, Il Club Med Columbus Isle vi aspetta con le sue acque cristalline e la classica atmosfera del villaggio all inclusive Club Med.
Le spiagge di sabbia bianca rosata si estendono a perdita d’occhio lungo l’oceano dai riflessi turchesi.
Sotto le acque limpide, la magia creata dalla barriera corallina rende quest’isola particolarmente adatta per le immersioni subacquee.
Il lusso del Villaggio si vive attraverso ogni dettaglio: decorazioni dai colori vivaci, oggetti artistici, giardini verdeggianti sono in armonia con la natura circostante.

New York

È impossibile restare indifferenti al fascino esercitato da New York. Il mix di etnie e culture dei suoi abitanti, il ritmo frenetico delle attività e del traffico delirante assieme alla tranquillità di Central Park, la vertigine dei grattacieli, la movimentata vita notturna si combinano in maniera unica rendendo una vacanza in questa metropoli un’esperienza assolutamente unica e indimenticabile. Affollata di turisti durante tutto l’anno, New York acquista un’atmosfera quasi magica nel periodo natalizio quando si veste delle mille luci che animano le famose strade dello shopping.

Vero fulcro del flusso turistico diretto verso New York è l’isola di Manhattan, uno dei cinque “boroughs” in cui è suddivisa la metropoli. Anche solo passeggiare liberamente per la città permette di godere di scorci mozzafiato all’ombra dei grattacieli e di vivere la sensazione di trovarsi al centro del mondo. Con alcuni dei più famosi musei del pianeta e i locali più alla moda o ancora i più esclusivi luoghi dello shopping e molto altro, New York è in grado di offrire una incredibile varietà di scelta anche per il visitatore più disincantato. Per avere almeno una panoramica delle attrazioni più importanti di Manhattan è necessario trascorrervi non meno di una settimana. Con più tempo a disposizione, è consigliabile trascorrere qualche ora alla scoperta per lo meno dei luoghi più interessanti di Brooklyn e del Bronx per conoscere un’altra faccia di New York City.

La nuova promozione di Costa Crociere

Solo con Costa potrai prenotare, entro il 30 aprile, una vacanza nel Mediterraneo, da aprile a novembre, da soli 60 euro al giorno.

Ben 9 navi e 9 itinerari, da aprile a novembre, a un prezzo irripetibile. Potrai scegliere anche le nuovissime crociere di Costa Serena a Ibiza e Formentera, quelle di Costa Classica con tappa a Medjugorje e di Costa Atlantica con volo verso sette spiagge della Grecia.

Clicca qui per saperne di più

Disneyland Paris festeggia oggi il 20° anniversario

Oggi Disneyland Paris compie 20 anni. Era il 12 aprile 1992 quando l’allora Eurodisney ha aperto ufficialmente i battenti e per celebrare l’evento il parco ha lanciato una serie di iniziative che si sviluppano nel corso di tutto quest’anno, dedicate sia al trade che al cliente finale.

Fino al 16 aprile, infatti, le agenzie possono proporre ai clienti pacchetti per celebrare il 20° anniversario di Disneyland Paris con una serie di sconti e a tariffe particolarmente vantaggiose. Sempre per le agenzie è prevista una promozione che permetta direttamente alle adv di scoprire le iniziative legate al 20° anniversario del parco, con un’offerta di soggiorno riservata al trade.

L’offerta per il pubblico prevede, invece, una serie di iniziative e di nuove attrazioni per celebrare l’anniversario dallo spettacolo Disney Dreams all’incontro con Topolino nel suo camerino.

CROCIERA ROSSONERA 2012 con MSC SPLENDIDA e Club Viaggi

Rossoneri di tutto il mondo, dal 2 al 9 Giugno non prendete impegni!

CROCIERA ROSSONERA – MILAN JUNIOR CAMP 2012

MSC Crociere ha in serbo una magnifica sorpresa per i tifosi del Milan a bordo della sua ammiraglia MSC Splendida.

Si parte il 2 giugno da Genova per una crociera di una settimana verso Barcellona, La Goulette, La Valletta, Messina e Civitavecchia. Sarà possibile imbarcarsi anche da Civitavecchia il 01 giugno o da Messina il 31 maggio *.

SARÁ UNA SETTIMANA PIENA DI ATTIVITÁ, INCONTRI, TESTIMONIANZE E GIOCHI ALL’INSEGNA DELLA PASSIONE ROSSONERA:

Una vacanza speciale per chi desidera vivere da vicino la meravigliosa esperienza di un viaggio con i suoi beniamini, con i calciatori di prima squadra e le glorie rossonere.

Clicca qui per saperne di più

Youssou N’Dour ministro del Turismo in Senegal

Youssou N’Dour è il nuovo ministro della Cultura e del Turismo senegalese: il musicista fa parte della “squadra” di 25 ministri del governo guidato dal premier Abdoul Mbaye, designato dal nuovo presidente Macky Sall.
Il 52enne N’Dour, uno dei musicisti africani più noti al mondo, aspirava alla presidenza del Senegal, ma secondo il Consiglio Costituente non è riuscito a raggiungere la quota richiesta di 10.000 firme di sostegno. Tuttavia, ha proseguito nel suo impegno politico sostenendo Sall nel confronto con il vecchio presidente Abdoulaye Wade.

Youssou N’Dour, per anni uno dei principali esponenti della musica treadizionale del suo Paese, ha saputo imporsi all’attenzione di tutto il mondo grazie al suo talento, alla voce originale e riconoscibilissima e alla sua abilità nel fondere la tradizione senegalese al pop. Impegnato anche nel sociale, si batte da lungo tempo per il Senegal, per i diritti umani, per la fine della discriminazione razziale nel mondo.

L’ultima di Ryanair: hostess a dieta per risparmiare sul peso

da ttgitalia.com

Nuovo colpo a sensazione per Ryanair. Obiettivo del vettore low cost ancora una volta le misure volte al risparmio costi e nel mirino questa volta entrano le hostess.

La compagnia guidata da Michael O’Leary avrebbe in programma, secondo quanto riportato dal Daily Telegraph (leggi l’articolo), una ‘cura dimagrante’ per le proprie assistenti di volo. Dieta vera e propria che diminuirebbe quindi il peso a bordo, con conseguente risparmio di carburante.

Un’eventalità simile venne smentita categoricamente, in Italia, dai vertici di Meridiana fly, che dovettero intervenire in merito a una notizia diffusa su una presunta nuova divisa categoricamente a taglia 42, che aveva scatenato numerose proteste.

Il diario di Facebook: 4 novità per le aziende

da ttgitalia.com

Dal 30 marzo la visualizzazione con la timeline è attiva in tutte le pagine fan del social network: cosa cambia e come sfruttare la nuova grafica per i propri obiettivi di busines.

Cambia il volto delle pagine Facebook: la visualizzazione del diario su due colonne è adesso attiva sia nei profili personali che nelle pagine aziendali.

La prima cosa da fare per abbellire il nuovo profilo, detto anche timeline, è trovare una bella immagine di testata. Può essere un paesaggio o qualcosa di più fantasioso: le misure della cover sono di 680×252 pixel, un’immagine più grande può comunque essere adattata.

Per ispirarvi potete guardare questi esempi, scaricarne altri da siti che le concedono in cambio di pubblicità come myfbcovers.com oppure utilizzare un’applicazione che permette di crearla ed editarla come faceitpages.com

La seconda cosa da fare è aggiungere la storia della vostra azienda, potete farlo dal pannello di pubblicazione dove oltre ai classici pulsanti per pubblicare status, foto e sondaggi trovate un nuovo bottone “traguardo”. Utilizzando questa funzione potete abbinare un evento ad una data importante e descriverlo con testi e foto. La storia della vostra azienda sarà poi navigabile dalla colonna destra della pagina. Begli esempi sono le pagine delle società calcistiche, come Juventus e Milan, in cui è possibile ripercorrere il palmares, le vittorie e le delusioni anno dopo anno.

La terza novità è la possibilità di ricevere messaggi sulla pagina fan, uno strumento di customer care che può essere utilizzato in alternativa al form di contatto del vostro sito e che permette di dialogare più rapidamente con potenziali clienti.

Il quarto aspetto da prendere in considerazione è la visualizzazione delle foto che è molto più attrattiva e consente di immergersi in un viaggio tramite le gallerie fotografiche: il consiglio è di sfruttare questa possibilità pubblicando più foto e video possibili. Per i traguardi aziendali di cui parlavamo prima inoltre è possibile utilizzare immagini a tutta pagina.

In buona sostanza si tratta di 4 novità che potrebbero migliorare notevolemente l’esperienza d’uso della pagina se sfruttate al meglio e fare brand awareness da una parte e portare più visite al vostro sito dall’altra.

Bmt 2012 pronta al via – Il turismo sbarca a Napoli

da ttgitalia.com

“Siamo pronti e vogliamo dare un segnale forte a tutto il mercato. Fiere come la nostra e TTG Incontri sono i punti di riferimento per tutto il comparto”.

Angelo De Negri è alle prese con gli ultimi dettagli prima di alzare il velo domani a Napoli, sulla sua creatura, la Borsa del Mediterranea del Turismo. L’edizione 2012 della fiera, che si svolge nei padiglioni della Mostra d’Oltremare, ospiterà 420 espositori e oltre 200 buyer provenienti dall’estero.

“Il mercato deve cogliere l’occasione della Bmt per ripartire – sostiene De Negri -. La crisi economica esiste, ma le aziende devono reagire e sono certo che nelle tre giornate della manifestazione si respirerà un’aria positiva”. Confermate le presenze dei principali operatori del mercato e dei network di agenzie di viaggi.

In programma anche i workshop di prodotto: Incoming, Incentive & Congressi, Terme & Benessere, Turismo Sociale.